Bibliografia dell'Antifascismo Italiano

Nel quadro di una ricerca frutto di una progettazione ed di un’elaborazione comuni, i curatori si sono suddivisi la realizzazione dell’opera secondo le diverse aree politiche:

Alberto De Bernardi ha coordinato la sezione dell’antifascismo comunista e cattolico in collaborazione con Elena Bignami, Gianmarco Bresadola, Vittorio Caporrella, Paolo Mattera, Matteo Pasetti, Andrea Rapini, Luca Tedesco (Dipartimento di Discipline Storiche, Università di Bologna).

Alceo Riosa ha coordinato la sezione dell’antifascismo socialista in collaborazione con Monica Caiazzo, Marco Cuzzi, Elisabetta Francioni, Yuri Guaiana. (Dipartimento di Storia della Società e delle Istituzioni, Università di Milano).

Elisa Signori ha coordinato la sezione dell’antifascismo anarchico e di Giustizia e Libertà in collaborazione con Sonia Castro e Francesco Grandi (Dipartimento di scienze storiche e geografiche, Università di Pavia).

Marina Tesoro ha coordinato la sezione dell’antifascismo repubblicano e liberale, massone, della Concentrazione antifascista, della Lega italiana dei Diritti dell'Uomo, di Alleanza nazionale e della Massoneria in collaborazione con Marica Roda e Bruno Ziglioli (Dipartimento di Studi Politici e Sociali, Università di Pavia).

Albertina Vittoria ha coordinato la realizzazione della bibliografia relativa alla storiografia italiana del dopoguerra (1945-2000) in collaborazione con Benedetta Garzarelli. (Dipartimento di Storia, Università di Sassari).  Agata Pernicone si è occupata della bibliografia relativa alla storiografia italiana negli anni 2001-2005 (Dipartimento di Discipline Storiche, Università di Bologna).

Leonardo Rapone ha concorso alla realizzazione della bibliografia relativa alla storiografia italiana (Dip. di Scienze umane, Università della Tuscia - Viterbo).

Progettazione informatica: Vittorio Caporrella, Leone Venticinque

 

Introduzione all'opera